Infanticidio- Vanity Fair

scomparsi-l-950x684.jpg

L’ultimo è stato Leonardo, morto a Novara, a venti mesi, con il corpicino martoriato: in manette sono finiti la mamma e il suo compagno. Poche ore prima, a Milano, Mehmed è stato picchiato a morte dal padre: aveva i piedini bruciati, segno che le violenze duravano da tempo. Neanche un mese prima, Giuseppe, 7 anni, era stato ucciso a botte dal patrigno, a Cardito, Napoli. A Cassino, negli stessi giorni, Antonio Gabriel è stato strangolato dalla mamma, che voleva fare sesso con l’amante ed era disturbata dal pianto del figlio.

Solo con la mia mente – DPU-

Screenshot_2019-05-16_Solo_con_la_mia_mente_DPU_Diritto_Penale_e_Uomo

L’isolamento sociale in natura si presenta sotto due diverse forme: uno volontario e l’altro coatto. In questo articolo esploreremo cosa le neuroscienze hanno scoperto di questi due importanti fenomeni trovando incredibili similitudini. Infine, grazie ad una testimonianza diretta di chi vive il carcere tutti i giorni, cercheremo di capire cosa accade alla nostra mente dopo anni di reclusione.

Cooking therapy – IlGiornale-

CookingTherapyLa federazione Italiana cuochi (FIC) da anni promuove progetti sociali legati all’utilizzo della cucina come sistema di recupero di abilità in persone con malattie neurologiche o psichiatriche. In questo bellissimo articolo di Serena Sartini sul quotidiano “IlGiornale” vengono raccontate alcune delle storie più belle di come la FIC promuove i protocolli di cooking therapy in giro per l’Italia.